Notizie - Lun 29/04/2013 - 19:11 CEST

Champions League, il Bayern Monaco in casa del Barcellona per la finale

Il 4-0 dell’andata sembra ormai aver chiuso ogni discorso. Sarà solo una formalità per i ragazzi di Heynckes?

Champions League, il Bayern Monaco in casa del Barcellona per la finaleChampions League, il Bayern Monaco in casa del Barcellona per la finale

Un Barcellona a terra rispetto a un Bayern Monaco schiacciasassi. Questo ha evidenziato la gara di andata della semifinale di Champions League, decisa da una doppietta di Muller e dalle reti di Gomez e Robben. Un 4-0 che non sembra nemmeno lasciare una speranza ai tifosi del Barça, che comunque saranno in tantissimi al Camp Nou. La rimonta è già stata perfezionata contro il Milan, che però non è sostanzialmente paragonabile al Bayern Monaco. E, soprattutto, questa volta lo svantaggio iniziale è decisamente proibitivo rispetto a un 2-0.

Vilanova, dopo il turnover in campionato, schiera la formazione migliore. Confermato ovviamente il 4-3-3 con Victor Valdes in porta e Dani Alves e Jordi Alba sulle fasce. Ancora out Puyol e Mascherano, in difesa agirà come coppia centrale il tandem Piquè-Bartra. I tre di centrocampo saranno Busquets, Xavi e Iniesta agiranno a centrocampo, con David Villa in vantaggio rispetto a Sanchez per comporre il tridente insieme a Pedro e Messi. L’argentino, all’andata, non era decisamente al top. Adesso ci si appella a lui. 

Jupp Heynckes conferma il 4-2-3-1 dell’andata con il solo Mandzukic a rappresentare l’unica novità. Dopo aver scontato un turno di squalifica, il croato soffia la maglia da titolare a Gomez. Occhio ai diffidati (Lahm, Dante, Javi Martinez, Schweinsteiger, Luiz Gustavo e Mario Gomez), gestibili sul 4-0. La finale è a un passo e ci si può andare preservando qualche pezzo grosso durante il match.

Di seguito, le probabili formazioni.

 

BARCELLONA (4-3-3): Valdes; Dani Alves, Bartra, Pique, Jordi Alba; Busquets, Xavi, Iniesta; Pedro, Messi, Villa. All. Vilanova.

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Dante, Van Buyten, Alaba; Schweinsteiger, Javi Martinez; Ribery, Mueller, Robben; Mandzukic. All. Heynckes.

Più articoli